Home » Post Produzione » Video Corporate

Come creare un video corporate

Avrai sicuramente sentito parlare di video corporate, ma forse non sai precisamente di cosa si tratta.

Il video corporate è una tipologia di filmato molto simile al video di presentazione aziendale.

Esattamente come quest’ultimo, anche il video corporate non si pone come obiettivo quello di vendere un prodotto o un servizio ma di raccontare l’azienda allo scopo di attrarre nuovi dipendenti.

Tuttavia a differenza del video di presentazione aziendale, il video corporate si contraddistingue per un approccio meno generico.

Come abbiamo detto, il fine ultimo è sì quello di raccontare l’azienda ma questo può essere declinato focalizzandosi di più sui dettagli: per esempio l’organizzazione aziendale, una particolare attività o le occupazioni dei dipendenti.

Anche per questo motivo i video corporate sono spesso chiamati anche recruiting video (video per assunzioni).

In questo articolo scopriremo più da vicino come realizzare un video corporate che sappia valorizzare al meglio la cultura della tua azienda.

Servizio di realizzazione video aziendali

I video aziendali sono uno dei contenuti con il più alto tasso di visualizzazioni, interazioni e conversioni. Affidati a Post Tube per la realizzazione del tuo prossimo video aziendali!

Perché realizzare un video corporate?

Un video corporate è uno strumento prezioso che aiuterà il tuo dipartimento HR ad attrarre risorse  brillanti e capaci di apportare un valore aggiunto al tuo brand.

In particolare un filmato del genere ti aiuterà a:

  • Costruire la tua brand awareness puntando sulla storia della tua realtà e sui tuoi dipendenti;
  • Divulgare informazioni in modo più immediato rispetto alla lettura del tuo sito web;
  • Mostrare il lato umano della tua azienda;
  • Connetterti emotivamente con gli spettatori.

Quale approccio usare per realizzare un video corporate?

Ci sono tanti modi con cui un video corporate può essere realizzato: divertente, serio, virale, commovente, ispirante.

L’approccio “giusto” non esiste, l’importante è capire bene cosa comunicare e scegliere lo stile più consono al messaggio e, ovviamente, al tuo brand.

Ecco alcuni consigli per creare un video corporate che funzioni:

1) Pensare al messaggio principale che si vuole trasmettere

Il tuo video deve essere una risorsa capace di dare un valore aggiunto allo spettatore.

Motivo per cui è necessario che il filmato sia interessante, ma allo stesso semplice: evitiamo, ad esempio, di perderci in dettagli statistici che potrebbero annoiare chi guarda il video.

Meglio concentrarsi invece sulle vicende umane della tua azienda, magari partendo da un ricordo, una frase o simbolo importante per il tuo brand a cui sarà possibile associare un’idea creativa.

Evitiamo poi di saturare il video di informazioni, il messaggio può essere sfaccettato ma inserire troppe tematiche in un solo filmato è eccessivo. 

Nessuno si sognerebbe mai di creare un video corporate in cui si parla di sostenibilità ambientale, tecnologie e inclusività.

Non perché sia sbagliato, anzi, ma tutto insieme potrebbe risultare pesante.

2) Trovare l’approccio giusto

Il tuo video dovrà essere naturale, per questo non dovrai preoccuparti se nelle prime fasi l’idea originaria sarà vista e rivista più volte.

Il lavoro sulla bozza è molto importante per individuare la forma migliore in cui realizzare il video, così che appaia non solo professionale ma anche sincero nei confronti del pubblico.

L’idea migliore del mondo sarà sprecata se non dimostra di essere coerente con il tuo brand e con quello che intendi comunicare ai tuoi spettatori.

Questo non significa che non è meglio non rischiare, al contrario!

Ad esempio St. John ha realizzato questo fantastico video corporate basato proprio sull’umorismo di quello che l’azienda ha chiamato “Catadvertising”.

https://youtu.be/IkOQw96cfyE

3) Non usare il gergo aziendale

Le persone che vedranno il video corporate non sono necessariamente tuoi dipendenti: potranno essere aspiranti tali, ma anche clienti o consumatori.

Non è consigliabile dunque utilizzare il gergo aziendale perché il messaggio del video risulterebbe meno immediato e più macchinoso.

Per esempio questo vide realizzato da Rackspace mostra agli spettatori cosa significa lavorare all’interno degli uffici dell’azienda, concentrandosi però sul lato umano senza perdersi in dettagli tecnici.

https://youtu.be/4YG0jogquRw

4) Focalizzarsi sui vantaggi per i clienti e/o dipendenti

Perché un potenziale partner dovrebbe fare affari con te?

Perché un professionista dovrebbe candidarsi per lavorare da te?

Lo scopo di un video corporate è quello di mostrare i vantaggi che i clienti e/o dipendenti potrebbero avere se entrassero a contatto con il tuo brand.

Cerca di puntare su quello che rende unico il tuo brand, cercando di empatizzare con lo spettatore senza risultare falso.

Lo scopo primario di un vide corporate è quello di trasmettere fiducia: quello che gli utenti vedranno deve rispondere a verità.

Questo è quello che, ad esempio fa Amazon, realizzando video corporate che raccontano le storie dei suoi dipendenti.

https://youtu.be/hEaIJMlAneM

Scegli la forma migliore per il video corporate

Come abbiamo già accennato un video corporate può essere realizzato con stili diversi, in ogni caso non si potrà prescindere dallo storytelling.

Scegliere di investire in un video corporate significa voler raccontare una storia capace di coinvolgere gli spettatori.  

Per fare questo è importante essere specifici, abbinando a un’idea creativa le giuste capacità tecniche per metterla in pratica. 

Ecco perché prima di andare sul set a girare bisognerà passare molto tempo a lavorare sullo script e, successivamente, sulla sceneggiatura e sullo storyboard.

In questo modo si avrà già un’idea più precisa di quello che dovrà esserci nel video, comprese le inquadrature e le battute, che ti ricordiamo non dovrà essere più lungo di 2 minuti.

Al giorno d’oggi è tutto estremamente rapido e per essere in linea con questa tendenza dovrai allinearti anche tu.

Ma non solo.

Questa prima fase, che in gergo si chiama pre-produzione, è fondamentale per definire il pubblico a cui ti stai rivolgendo.

Un dettaglio che, chiaramente, andrà di pari passo con la scrittura della sceneggiatura.

Capirai infatti che realizzare un video corporate per partner commerciali o per potenziali dipendenti non è la stessa cosa.

Il messaggio sarà sempre il medesimo, certo, ma dovrà essere adattato a seconda di quello che gli spettatori in target hanno necessità di sentirsi dire.

Per esempio questo video realizzato da HubSpot è pensato specificatamente per aspiranti dipendenti.

https://youtu.be/Sknnd-pkQ8A

Pianifica correttamente la produzione del video corporate

Prima di iniziare la produzione vera e propria del video corporate è sempre meglio fare un brainstorming insieme al cliente.

Noi di Post Tube lo facciamo sempre per far sì che nulla venga dimenticato e che tutto proceda correttamente, come indicato durante le fasi di pre-produzione.

Successivamente sarà possibile recarsi sul set per effettuare e allestire le riprese.

Illuminazione e sonoro

In base alla location sarà molto importante capire come ottenere un girato di alta qualità, motivo per cui è consigliabile rivolgersi a professionisti in grado di occuparsi correttamente dell’aspetto sonoro e dell’illuminazione. 

Curare questi due aspetti è importantissimo per una buona resa, che di conseguenza sarà sinonimo di video professionale e non casalingo.

Sono perciò da valutare attentamente: le location delle riprese (esterni e interni), così da capire come allestire al meglio l’illuminazione artificiale, e la registrazione dell’audio.

Per quel che riguarda quest’ultimo aspetto sono da evitare fruscii, echi e rumori di fondo.

Ricorda infatti che acquisire del girato di qualità faciliterà non poco il compito dei professionisti che dovranno occuparsi del sonoro , ma anche del colore, durante le fasi di post-produzione.

Abbigliamento appropriato

Un video corporate non è un corto di cinema d’essai, perciò sarà importante prestare la giusta cura anche nella scelta dell’abbigliamento delle comparse: che si tratti del CEO o di dipendenti.

Questo aspetto deve essere concordato con il cliente, anche per decidere sin da subito quale sarà la palette di colori su cui dovrà lavorare in seguito il colorista.

Per esempio sarà da evitare l’intervista di una dipendente vestita di fucsia, se tutti gli altri intervistati indossano colori neutri.

Ovviamente la scelta del vestiario dovrà essere in linea con l’azienda che si vuole raccontare. 

Uno studio legale e una casa di moda avranno esigenze completamente diverse, laddove nel primo caso si prediligerà senz’altro la sobrietà e nel secondo la creatività.

Scegli la musica giusta

La musica è un ottimo espediente per entrare in contatto emotivo con il tuo pubblico.

Scegli la colonna sonora che sappia accompagnare e valorizzare la tua storia, cercando sempre di mantenere coerente il tuo messaggio.

In base alle tue necessità potrai richiedere musica esistente, la creazione di un jingle, oppure optare per musica gratuita.

Nei primi due casi è infatti necessario pagare la licenza o il costo della realizzazione del jingle, mentre nel secondo basta fare una ricerca in una delle tante piattaforme specializzate.

Tra queste vi sono Dig CC Mixer, FreeMusicArchive e SoundBlend. 

Ecco un ottimo esempio di come la musica giusta può dare a un video corporate un tocco in più:

https://vimeo.com/45725193

La color grading

Abbiamo già accennato a come la giusta palette di colori possa contribuire a rendere più bello un video corporate, ma ora te lo spieghiamo meglio.

Innanzitutto devi sapere che la color grading è un importante passaggio che si effettua in post-produzione.

In questa sede un professionista, chiamato colorista, lavora sul girato sistemando il contrasto, il bilanciamento del bianco e l’esposizione per far sì che il materiale che si utilizzerà per il montaggio possa essere più uniforme possibile.

Questo passaggio è noto come color correction.

Successivamente il colorista torna a lavorare sul video corporate opportunamente montato per applicare una palette di colori precedentemente concordata con il cliente e il videomaker.

I colori sono infatti in grado di enfatizzare le emozioni e contribuiscono dunque a sottolineare il tipo di messaggio che vogliamo lanciare con il video corporate.

Chiaramente la palette scelta dovrà essere in linea con la cultura e l’anima del brand, oltre che con il messaggio stesso.

Ad esempio Spotify ha realizzato questo video corporate per informare i clienti su un servizio incluso nell’abbonamento: Spotify Running.

Nel filmato i colori caldi e saturi sono perfetti per enfatizzare il dinamismo e la velocità della corsa, ma anche della musica che accompagna l’attività sportiva.

https://youtu.be/C_f-ARJ6pjg

Quanto costa realizzare un video corporate?

Se stai leggendo probabilmente sei interessato a investire nella creazione di un video corporate per la tua azienda.

Come abbiamo visto questa tipologia di filmato aziendale può essere realizzata in tanti modi diversi, sia dal punto di vista tecnico che creativo. Motivo per cui non possiamo dirti una cifra precisa.

Noi di Post Tube pensiamo infatti che ogni lavoro debba rispondere alle esigenze del cliente e debba essere personalizzato in tutto e per tutti. 

Per questo ti consigliamo di pensare in primis a un budget indicativo che vorresti utilizzare per questo genere di investimento e, successivamente, di richiedere una consulenza a un team di professionisti. 

Perché sì… come tutti gli investimenti ben fatti anche il video corporate necessita di essere messo a punto da specialisti del settore.

Se ti interessa saperne di più a riguardo non esitare a contattarci: il nostro team è a tua completa disposizione per rispondere a dubbi, domande ma anche per preparare preventivi su misura per te e completamente senza impegno.

I 5 migliori video corporate

Per trovare l’idea giusta bisogna lasciarsi ispirare.

Ecco perché non c’è cosa migliore di dare un’occhiata a cosa fanno le altre aziende: in questo modo sarà più facile comprendere cosa potrebbe funzionare meglio o non funzionare affatto per la nostra azienda.

Ricordiamoci però che l’originalità è importantissima, una volta intuita la strada giusta da percorrere dobbiamo fare di tutto per creare qualcosa di personale e originale.

In altre parole: non bisogna copiare!

Lasciati ispirare da 5 video corporate che abbiamo selezionato appositamente per te:

1) Airbnb

https://youtu.be/lVIz0ZbJikw

2)  Risual

https://youtu.be/_IHa-Dnh35c

3) Canal+

https://youtu.be/OWOeEqyD_gM

4) Honda

https://youtu.be/o5TCAAawnTk

5) Shopify

https://youtu.be/6HOVX0wQOFY

Produzione di un video corporate

In conclusione possiamo affermare che un video corporate rappresenta un ottimo investimento per tutti i brand che hanno bisogno di uno strumento che potenzi la loro brand awareness.

Questo tipo di filmato è infatti ideale per comunicare non soltanto con i clienti, ma anche con potenziali dipendenti e/o investitori mostrando i valori e la cultura aziendale, oltre a particolari servizi e attività.

Noi di Post Tube da anni realizziamo video corporate per le aziende mettendo sempre al primo posto l’identità del tuo brand e tanta creatività.

Vuoi creare un video straordinario?

I video sono i contenuti con il più alto tasso di visualizzazioni, interazioni e conversioni. Affidati a Post Tube per la realizzazione del tuo prossimo video!