Home » Post Produzione » Video per Facebook

Come creare video per Facebook

Se stai pensando di aumentare l’engagament del tuo brand i video per Facebook sono uno strumento davvero potente. 

La piattaforma negli ultimi anni si sta adeguando sempre più per proporre video social ottimizzati, capaci di coinvolgere il target giusto in base alle esigenze di ogni brand.

In questo articolo approfondiremo in particolare la realizzazione di video per Facebook.

Servizio realizzazione video per Facebook

I video per Facebook sono uno dei contenuti con il più alto tasso di visualizzazioni, interazioni e conversioni. Affidati a Post Tube per la realizzazione del tuo prossimo video per Facebook!

Perché dovresti creare un video su Facebook?

Un video ben realizzato ha infatti un ruolo centrale nel coinvolgere il pubblico

Investire su questo tipo di prodotto ha molti vantaggi:

  • Far conoscere il brand a pubblico in target sempre più ampio;
  • Sponsorizzare nuovi servizi e/o prodotti;
  • Sponsorizzare offerte e/o sconti limitati nel tempo.

Come tutti gli investimenti anche quello dei video per Facebook deve essere ben fatto per potersi assicurare dei risultati concreti: non improvvisarti videomaker e valuta concretamente la possibilità di affidarti a professionisti del settore.

Post video Facebook

Ci sono diverse modalità con cui puoi condividere un video Facebook:

  • Post video:
  • Storie Facebook;
  • Facebook Live.

Le Storie Facebook sono il tool gemello di Instagram, non a caso i due social danno all’utente la possibilità di postare il medesimo video in entrambe le piattaforme con un solo passaggio.

Queste le specifiche tecniche:

  • Formato: MP4 o MOV;
  • Dimensione max: 4 GB;
  • Risoluzione: 1080×1920;
  • Durata: 1-15 secondi.

Facebook Live nasce nel 2016 per dare la possibilità di mandare in onda contenuti video in diretta. Il limite della diretta varia in base al tipo di dispositivo usato:

  • Mobile: 4 ore;
  • Computer: 8 ore.

Queste le specifiche tecniche:

  • Velocità trasmissione consigliata: 4 mbps;
  • Velocità trasmissione audio consigliata: 96 kbps o 128 kbps;
  • Risoluzione: 1280 x 720;
  • Titoli: non oltre i 255 caratteri;
  • Formato: H.264 e l’audio in formato AAC.

In particolare vogliamo concentrarci sui post.

Condividere post video su Facebook è facile: basta caricare, cliccare condividi e il gioco e fatto.

Creare un video non è invece immediato.

Ecco perché prima di farlo è bene studiare il tipo di contenuto che si vuole postare, la sua durata, il copy della didascalia e, soprattutto, il messaggio che si vuole veicolare.

Ecco una lista di punti che bisogna valutare prima di creare il video che si vuole postare:

  • Durata: il video può essere corto e d’impatto, ma anche più lungo e ricco di informazioni utili;
  • Target: uomini, donne, adolescenti, gamers, appassionati di fitness, viaggi, ecc;
  • Messaggio: ogni video deve trasmettere informazioni ben precise su servizi e/o prodotti, ma anche sul brand;
  • CTA: il video deve invogliare gli utenti a usufruire dei prodotti e/o servizi offerti.

In poche parole, per dire “Usufruisci della nostra promozione limitata” oppure “Il nostro brand crede nel rispetto dell’ambiente” non puoi utilizzare lo stesso video.

Ecco un paio di esempi.

#1 Carica i video su Facebook per promuovere un prodotto

Ci sono molti modi per promuovere un prodotto attraverso un video su Facebook. 

Ad esempio puoi optare per una presentazione dinamica che punti a descrivere il prodotto in breve tempo possibile, oppure affidarti a un testimonial in target, magari per una promozione particolare.

A questo proposito vale la pena citare il video di soli 30 secondi con cui Samsung è riuscita a condensare tutte le caratteristiche del suo Galaxy S20FE.

Un video che cattura immediatamente l’attenzione e che strizza anche l’occhio a un target di teenager (la colonna sonora del video è la canzone Dynamite del gruppo K-pop BTS).

Citiamo anche una serie di video Facebook realizzati da Mulino Bianco insieme a Giovanni Muciaccia (lo storico conduttore di Art Attack) per promuovere i biscotti del brand attraverso un concorso artistico per la creazione di nuove confezioni riciclabili. 

#2 Usa i post dei video di Facebook per migliorare la brand awareness

Chi sei e perché i tuoi potenziali clienti dovrebbero scegliere i tuoi prodotti e/o servizi?

Un video Facebook ben strutturato è un ottimo investimento sul grado di conoscenza che il pubblico ha del tuo marchio, o di brand awareness per dirla come gli anglosassoni. 

Ci sarà sempre infatti un aspetto della filosofia del tuo brand che potrà essere approfondito e che ti aiuterà a creare una connessione con il pubblico attraverso un video.

Prendiamo come esempio un video pubblicato sul profilo ufficiale di Amazon Italia. 

La clip, della durata di circa 2 minuti, combina alla perfezione empatia, narrazione e brand awareness grazie alla vicenda di una ballerina che non riesce a esibirsi in teatro a causa del Covid-19; grazie alle spedizioni dei prodotti Amazon i suoi amici e familiari riescono però ad allestire un palco in cortile.

Curato nel dettaglio, il video riesce perfettamente a comunicare la filosofia del colosso dell’e-commerce:

“Ti aiutiamo a realizzare i tuoi sogni, anche nei momenti di difficoltà”. 

7 Suggerimenti per creare fantastici video su Facebook

Dopo questa panoramica avrai quindi capito che per creare un video Facebook d’impatto è necessario combinare una strategia narrativa d’impatto con caratteristiche tecniche di alto livello.

È molto importante che il tuo messaggio sia originale e capace di proporre una soluzione all’utente, ma allo stesso tempo ben strutturato così da non annoiare.

Ricorda che il pubblico dei social è costantemente bombardato da contenuti multimediali. Per questo è necessario dargli una ragione in più per soffermarsi a guardare il tuo.

#1 Cattura l’attenzione dell’utente

L’attenzione del proprio pubblico è oro. 

Ecco perché prima di caricare un video è bene capire a chi ci rivolgiamo. Non c’è infatti un modo “giusto” per realizzare un video per Facebook, tutto dipende molto dal contenuto e dal pubblico a cui ci rivolgiamo.

Ad esempio Amplifon Italia sa perfettamente che il suo target è quello di persone over 50 con problemi di udito. 

Per questo i video postati sulla pagina sono accompagnati da sottotitoli, come quello promozionale realizzato in occasione della Festa dei Nonni.

#2 Scegli una foto accattivante per la copertina del tuo video

Non è detta che i video partano automaticamente su Facebook, a meno che l’utente non abbia settato questa preferenza.

Capirai perciò che scegliere un’immagine di copertina che desti curiosità è una carta in più da giocare poiché aumenta le possibilità che le persone si soffermino a guardare il video.

Un consiglio: è meglio trovare il giusto compromesso tra l’essere accattivanti e coerenti.

Se stai pubblicizzando un detersivo sarebbe da evitare una foto di copertina con il mare.

#3 Mantieni alta la qualità video e audio

Come tutti i social network anche Facebook deve gestire una grande quantità di dati e informazioni, dunque è normale che sfrutti degli algoritmi per comprimere i contenuti. 

Il rischio è perciò quello di veder persa la qualità dei propri video.

Come aggirare questo problema?

Facebook ottimizza i video a 1270×720 dunque è sconsigliabile caricare filmati in qualità full HD o superiore, ma piuttosto in altri formati già in grado di rispondere alle esigenze del social network. 

#4 Concentrati sui primi secondi del tuo video

Qualunque sia il messaggio del tuo video è importante dare al tuo pubblico una ragione per guardarlo.

Per questo è consigliabile non perdersi in inutile preamboli e andare dritti al dunque, in questo modo ti sarà più facile destare la curiosità degli utenti.

La pagina Facebook di Fender, per esempio, realizza spesso video di pochissimi secondi in cui viene mostrato il dietro le quinte della realizzazione di chitarre custom made. 

Una curiosità che coinvolge musicisti e appassionati.

#5 Trova la lunghezza adatta al tuo pubblico

Facebook dà la possibilità di caricare video di una durata massima di 120 minuti.

Questo non significa però che sia necessario postare un film per coinvolgere il proprio pubblico, anzi.

La lunghezza consigliata è quella di un minuto e mezzo: così da mantenere alta la soglia dell’attenzione dell’utente. In questi 90 secondi l’obiettivo è conquistare l’utente nei primi 5 secondi.

Se per esempio vogliamo creare un video per la promozione di un prodotto presso un pubblico giovane dovremmo andare subito al dunque restando accattivanti e originali. 

Un bell’esempio sono i video Facebook di Vans che spesso mescolano animazione o suggestioni delle sottoculture per rivolgersi a un pubblico che spazia dai 15 ai 30 anni.

Un consiglio: molti utenti guardano i video senza audio, quindi ricorda di far aggiungere i sottotitoli al tuo.

#6 Tagga i prodotti nel video

Se nel tuo video stai mostrando un prodotto non dimenticare di taggarlo, così da reindirizzare gli utenti esattamente dove vuoi. 

Può apparire un passaggio scontato ma pensaci: una volta guardato il video l’utente vorrebbe poter scoprire di più di quel prodotto.

Senza un tag che rimanda ad una pagina specifica, l’utente potrebbe desistere e smettere di cercare informazioni.

Non sottovalutare che oggi tutti i brand hanno a che fare con un pubblico sempre di corsa e che domanda immediatezza.

Taggare un prodotto nel video completa il processo di sponsorizzazione del video stesso e della crescita della tua immagine online.

Ad esempio la casa editrice Mondadori spesso posta brevi video promozionali dedicati alle nuove uscite taggando l’autore del libro sponsorizzato. 

Un tipo di comunicazione efficace che dà la possibilità all’utente di approfondire la propria ricerca in modo facile e mirato.

Copy della didascalia + Call to action

Affinché il video postato su Facebook sia ottimizzato a 360 gradi è bene concentrarsi anche sulla sua didascalia. Magari accompagnata da una call to action.

Come per il video, evitiamo di perderci in dettagli inutili che potrebbero annoiare il nostro pubblico.

Scegliamo inoltre un linguaggio diretto, accattivante ma sempre in linea con il nostro brand.

Ti facciamo un esempio. 

La pagina Facebook di Netflix propone contenuti video associati a quello che l’utente può trovare sulla piattaforma streaming. 

A loro volta questi video sono accompagnati da didascalie brevi, ma pensate per coinvolgere i fan di una serie tv piuttosto che di un certo genere cinematografico in cui non manca mai la CTA come per esempio “dal 25 dicembre solo su Netflix”.

Formato video per Facebook

Esattamente come Instagram anche Facebook sta dando sempre più spazio a contenuti video ottimizzati, che di certo sono in grado di raggiungere un pubblico maggiore rispetto a foto e video grazie al loro impatto comunicativo.

A oggi la piattaforma è in grado di supportare un’ampia gamma di formati che ti riportiamo qui di seguito:

  • 3G2;
  • 3GP:
  • 3GPP;
  • ASF;
  • AVI;
  • DAT;
  • DIVX; 
  • DV; 
  • F4V;
  • FLV;
  • GIF;
  • M2TS;
  • M4V; 
  • MKV;
  • MOD;
  • MOV;
  • MP4; 
  • MPE;
  • MPEG;
  • MPEG4;
  • MPG; 
  • MTS; NSV; 
  • OGM;
  • OGV;
  • QT;
  • TOD;
  • TS;
  • VOB; 
  • WMV.

Tuttavia, come ti abbiamo già accennato il social network di Mark Zuckerberg consiglia l’utilizzo di uno standard fisso quando si parla di post video: MP4 o MOV con un’ottimizzazione di 1280×720 e una grandezza massima di 4GB.

Ecco inoltre altre specifiche tecniche che è bene non sottovalutare:

  • Formato audio: AAC;
  • Frequenza di fotogrammi: uguale o inferiore a 30 fps;
  • Frequenza di campionamento: 44 100 Hr;
  • Aspect ratio: sono consigliati 4:5 2:3 e 9:16 che permettono un’ottimizzazione migliore per i dispositivi mobili.

Quando si edita un video per la pubblicazione su Facebook è quindi di vitale importanza tener conto non solo del contenuto.

Questo perché il social network tratta in modo diverso i contenuti nativi e quelli ricondivisi, per esempio da YouTube.

Comprenderne le caratteristiche è il primo passo per poi sviluppare contenuti dal messaggio chiaro e convincente.

Programmi e app per scaricare video da Facebook

Sai che è possibile scaricare i video di Facebook direttamente nel computer o nello smartphone?

Nei prossimi paragrafi ti diremo come.

#1 Tramite programmi desktop

Entra sulla pagina Facebook che ti interessa e apri il video a tutto schermo.

Copia l’URL.

Entra nel programma e incolla l’URL precedentemente copiato, scegli il formato e la qualità poi scarica il video.

Consigliamo di provare questi programmi del tutto gratuiti e molto facili da usare:

  • FacebookByClick;
  • 4K Video Downloader;
  • Jdownloader.

Se non si vuole scaricare un programma sul computer consigliamo di utilizzare dei servizi online presenti su appositi siti. 

  • Downloadvideosfrom;
  • Savefrom.net;
  • Savevideo.me;
  • Downvids.net.

#2 Tramite app e/o estensioni

Se si sta usando uno smartphone ci si può avvalere di estensioni o applicazioni per scaricare i video da Facebook.

Attenzione: ricordiamoci di controllare il sistema operativo del nostro smartphone o tablet perché molte app sono progettate esclusivamente per Android o iOS.

Ecco qualche suggerimento:

  • Firefox: Entrare su Facebook tramite il browser e tenere premuto sul video. Dopodiché selezionare l’opzione salva video. Una volta completato il download convertiamo il filmato in MP4 e il gioco è fatto. (Solo per Android);
  • Total files: App per scaricare video da Facebook in modo immediato. (Solo per iOS);
  • GetThemAll: App molto performante per scaricare i video da Facebook valida sia per Android che per iOS.

Montaggio video per Facebook

Riassumendo possiamo quindi dire che i contenuti video pensati appositamente per Facebook sono degli strumenti fantastici per qualunque strategia di marketing aziendale poiché ci permettono di raggiungere ottimi traguardi in termini di vendite e brand awerness. 

Affinché questo si concretizzi, il video deve essere ben fatto, con un messaggio chiaro e originale ma allo stesso tempo rispettando gli standard tecnici previsti da Facebook.

Se stai valutando di effettuare questo tipo di investimento inizia a pensare di rivolgerti a professionisti del settore, così da poter condividere sulla tua pagina un prodotto di qualità che faccia conoscere il tuo marchio a un pubblico ancora più ampio.

Servizio realizzazione video per Facebook

I video per Facebook sono uno dei contenuti con il più alto tasso di visualizzazioni, interazioni e conversioni. Affidati a Post Tube per la realizzazione del tuo prossimo video per Facebook!